Notizie e aggiornamenti dalle attività presenti su BiBirra.

Due volte oro ai World Beer Awards

17 settembre 2018

Le specialità birrarie del birrificio Kulmbacher hanno conquistato più di una medaglia ai World Beer Awards di Londra. Per la prima volta una specialità birraria, vale a dire la Mönchshof Naturtrüb's Alkoholfrei, ha ricevuto il massimo riconoscimento a livello mondiale nella categoria "Low Strength". La EKU 28 ha vinto una medaglia d'oro a livello nazionale nella categoria "Birre forti di Germania".

La gioia del portavoce del birrificio Kulmbacher, Markus Stodden, è enorme: "Questi riconoscimenti sono un grande onore per noi e ne siamo tutti molto felici. Il nostro ringraziamento va soprattutto ai nostri mastri birrai, che producono queste specialità birrarie con molta passione e cura artigianale."



Vedi scheda di questo autore: Mönchshof di Kulmbach

Kulmbacher Bierwoche 2018

31 luglio 2018

Dal 28 luglio al 5 agosto 2018 torna a Kulmbach la Kulmbacher Bierwoche!



Una tradizione che esiste da oltre 3000 anni e che attira fino a 120.000 appassionati.
Una settimana in cui riecheggiano tradizione e festa, dall'uso dei marchi alle orchestre di musica popolare.

Durante l'evento è possibile gustare le birre Kulmbacher, EKU, Mönchshof e le particolarissime Kapuziner Weissbier.

Un'occasione da non perdere!

Vedi scheda di questo autore: Mönchshof di Kulmbach

White Riot 2018 – Blanche agli Agrumi di Birrificio del Ducato

19 luglio 2018

Dal 20 luglio in arrivo anche nel nostro pub.

Torna la Stagionale estiva di Birrificio del Ducato!
White Riot è una leggera e dissetante Blanche agli agrumi reinterpretata in chiave post moderna. Oltre al classico coriandolo, infatti, anche polpa di pompelmo, scorze di arancia, limone e bergamotto!

Il 20 luglio verrà presentata presso l’Old Station e in contemporanea in tutta Italia, in una veste inedita.

White Riot 2018

Vedi scheda di questo autore: Old Station Pub

O’HARA’S IRISH STOUT È MEDAGLIA DI PLATINO AL MEININGER’S INTERNATIONAL CRAFT BEER AWARD 2018

24 maggio 2018

È il metallo più prezioso quello assegnato dai giudici del Meininger’s International Craft Beer Award 2018 all’ammiraglia della Carlow Brewing Company: O’Hara’s Irish Stout, dal 1999 la craft beer irlandese per antonomasia.

O’Hara’s Irish Stout è tra le magnifiche 26, le grandi specialità che hanno ottenuto la medaglia di platino su una concorrenza di ben 1090 birre iscritte all’ultima edizione dei Meininger’s International Craft Beer Award.
La selezionata giuria internazionale ha premiato la Stout di casa O’Hara’s per la suadente combinazione di note torrefatte, maltate, di cioccolato e caffè, sostenute da un corpo rotondo e da un retrogusto lungo e piacevole. Una birra nel complesso armonica e bilanciata, facile da bere eppure in grado di appagare i sensi grazie ai propri aromi e sapori.
Tutte caratteristiche che hanno contribuito a costruire un “palmares” prestigioso, dove spicca la doppia medaglia d’oro ottenuta all’International Brewing Industry Awards del 2000 e, oggi, la medaglia di platino al Meininger’s International Craft Beer Award 2018.
Un risultato eccezionale per il birrificio di Carlow, dal valore ancora maggiore grazie anche alla medaglia d’argento assegnata alla O’Hara’s Irish Red, a sottolineare l’altissimo livello qualitativo della gamma irlandese importata da Interbrau.

Vedi scheda di questo autore: Interbrau

LA TRAPPE: MEDAGLIA D’ORO PER LA BLANCHE TRAPPISTA “WITTE”

15 maggio 2018

La quinta edizione del Dutch Beer Challenge, concorso relativamente giovane ma già punto di riferimento settoriale per i birrifici olandesi, premia il birrificio trappista La Trappe con la medaglia d’oro, assegnata alla birra di frumento Witte. Podio anche per la Tripel.

Non c’era modo migliore per festeggiare il quindicesimo anniversario: La Trappe Witte si è aggiudicata la medaglia d’oro “in casa” al Dutch Beer Challenge.
Si tratta dell’ennesimo riconoscimento per questa Blanche, la prima (e unica) trappista in questo stile, introdotta nel 2003 dai monaci dell’Abbazia di Koningshoeven e distribuita in Italia da Interbrau.
Disponibile sia in bottiglie da 33 e 75 cl che in fusti da 20 litri, la Witte è fresca, leggera e dissetante; il frumento non maltato e l’avena rendono il corpo scorrevole, mentre la combinazione tra i luppoli, il lievito, la buccia d’arancia e il coriandolo le dona sentori erbacei ad agrumati che permangono, equilibrati e piacevoli, anche nel retrogusto.
Ottimo abbinamento a piatti estivi.

Un successo “di gamma” che sottolinea l’alto livello di qualità delle birre prodotte, secondo i rigidi criteri imposti dall’Associazione Internazionale Trappista, all’interno del monastero olandese di Koningshoeven.

Vedi scheda di questo autore: Interbrau

WORLD BEER CUP 2018: PODIO PER SCHNEIDER WEISSE MEIN AVENTINUS

8 maggio 2018

La mitica “TAP 6” di Schneider Weisse, la prima Doppelbock di frumento della storia bavarese, aggiunge una nuova medaglia al suo ricco, inimitabile palmares: un prestigiosissimo argento alla World Beer Cup 2018, tenutasi negli scorsi giorni a Nashville, USA.

Una birra dalla storia incredibile, “inventata” da Matilde Schneider che nel 1907 ha dato vita alla prima Weizenbock della storia bavarese. Le caratteristiche che hanno permesso alla Mein Aventinus di aggiudicarsi la medaglia alla World Beer Cup sono le stesse che l’hanno resa una delle birre più premiate, ma soprattutto più amate dal pubblico, dell’intera gamma Schneider Weisse: il colore rosso rubino, l’avvolgente profumo di malto, caramello e frutta secca, il corpo forte sostenuto dalla decisa gradazione alcolica (8,2% del volume) e infine il lungo e appagante retrogusto.
Non filtrata né pastorizzata, rifermentata in bottiglia, Schneider Weisse TAP 6 Mein Aventinus è una delle più genuine portabandiera della lunga tradizione birraria bavarese, un piccolo tesoro che oggi si arricchisce di una nuova medaglia.

Vedi scheda di questo autore: Interbrau

La nuova Red della Kühbacher

26 aprile 2018

La Red è la nuova birra prodotta da Kühbacher.
La Red è una birra rossa doppelbock da intenditori con sapore ricco ed intenso, finemente luppolata, molto beverina grazie alle sue noti dolci e al suo elegante perlage. Quindici settimane di maturazione. Bassa fermentazione.

- Birra rossa doppio malto non pastorizzata
- Alcool: 8,5% vol.
- Bottiglie da 33 cl

Vedi scheda di questo autore: Kuhbacher Bier

La nuova Siberian Barrique – Barley Wine di Birra LaVal

24 aprile 2018

La Siberian Barrique - Barley Wine è la nuova birra prodotta dal Birrificio Valsusa di Birra LaVal.
La Siberian Barrique - Barley Wine è una birra nata dall'attesa e dalla passione… ma soprattutto dall'Evoluzione. Affinata in botte di whisky per 8 mesi.
Il suo aroma è una miscela di vaniglia, frutta cotta, legno; il suo gusto è pastoso e armonioso, con gradevoli sensazioni speziate e un retrogusto di malto. Priva di gasatura. Ha un aroma intensamente affumicato con note di iodio e un gusto corposo, pieno, sapido, con sentori di spezie esotiche.

- Temperatura di servizio: 14/16° C
- Volume alcolico: 12,8° Vol
- Malti: Pilsner, Vienna, Cara Gold
- Luppoli: Luppoli magnum, Saphir
- Ingredienti: Acqua, Malto d'orzo, Confettura di albicocche bio (2%), Zucchero candito bianco, Luppolo, Lievito
- Abbinamenti consigliati: Formaggi erborinati e piccanti, ideale a fine pasto con preparazioni di pasticceria secche, torte, crostate e dessert.

Birra da meditazione!

Vedi scheda di questo autore: Birra LaVal / Birrificio Valsusa

WIENINGER BIER, QUALITÀ CERTIFICATA DLG

23 aprile 2018

La “Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft”, nota anche con l’acronimo DLG, organizzazione leader in Europa per le valutazioni qualitative nei settori agricolo e alimentare, ha conferito al birrificio bavarese Wieninger il premio “Preis für langjährige Produktqualität”, ovvero il premio per la costanza qualitativa delle birre targate Wieninger.

Con tale riconoscimento l’ente tedesco certifica che tutte le specialità prodotte dal birrificio di Teisendorf non solo dimostrano una qualità al top nel panorama birrario bavarese, ma soprattutto che le caratteristiche dei prodotti sono costanti nel tempo.
Una bella garanzia per chi, come Interbrau e come tanti locali in Italia, ha deciso di puntare su Wieninger.

Da oltre 35 anni Interbrau garantisce l’eccellenza delle specialità bavaresi Wieninger. Eccellenza oggi sottolineata dal “Preis für langjährige Produktqualität”.

Vedi scheda di questo autore: Interbrau

Premi al Birrificio di Legnano da Slow food Italia

23 aprile 2018

Slow food Italia per l'edizione Birre d'Italia 2019 premia due birre del Birrificio di Legnano:
- la MartinElla come Birra Quotidiana
- la Sghira come Ggrande birra

Vedi scheda di questo autore: Birrificio di Legnano

Premio al Birrificio di Legnano al Barcelona Beer Challenge 2018

23 aprile 2018

Al Barcelona Beer Challenge 2018 la Olonella del Birrificio di Legnano viene premiata con la medaglia di bronzo per la categoria Farina d'avena

Vedi scheda di questo autore: Birrificio di Legnano

Premi al Birrificio di Legnano al Best Italian beer 2017

23 aprile 2018

Al Best Italian beer 2017 vengono premiate cinque birre del Birrificio di Legnano:
- la Cinq’Ghei viene premiata con il luppolo d’oro per la categoria American Amber Ale
- la Olonella viene premiata con il luppolo d’oro per la categoria Oatmeal Stout
- la Teresa viene premiata con il luppolo d’argento per la categoria Belgian Gold Ale
- la Sghira viene premiata con il luppolo d’argento per la categoria Strong “Scotch” Ale
- la Ciuca viene premiata con il luppolo di bronzo per la categoria Triple

Vedi scheda di questo autore: Birrificio di Legnano

Premio al Birrificio di Legnano al Best Italian beer 2016

23 aprile 2018

Al Best Italian beer 2016 la Cinq’Ghei del Birrificio di Legnano viene premiata con il luppolo d'oro per la categoria American Amber Ale.

Vedi scheda di questo autore: Birrificio di Legnano

Le birre natalizie di Interbrau: il catalogo Winterbrau 2017/2018

15 dicembre 2017

Anche quest'anno abbiamo selezionato le migliori specialità al mondo tra le birre invernali nel classico catalogo Winterbrau.

Nella collezione Winterbrau 2017/2018 è possibile trovare la nuovissima Barbe Noël, la kriek Liefmans Glühkriek, la N’Ice Chouffe, la St. Bernardus Christmas Ale, la Schneider Weisse Aventinus Eisbock, e la India Pale Ale Celebration.

Le novità non mancano nemmeno per le birre alla spina con la Wieninger Festbier, prodotta dal birrificio bavarese solo nel periodo finale dell’anno.

A Natale non accontentatevi, gustate le specialità invernali da noi selezionate.

Vedi scheda di questo autore: Interbrau